Alla fine del 2019, il progetto Joomla prevede di rilasciare due versioni contemporaneamente: la versione minore, Joomla 3.10 e la nuova versione principale, Joomla 4.0.

Joomla 3.10 sarà l'ultima versione della serie 3.x

Come annunciato nel maggio 2018, a causa dell'uscita di Joomla 3.9, Joomla 3.10 sarà la versione finale della serie 3.x di Joomla.

Joomla 3.10 sarà supportato per 2 anni dopo il suo rilascio:

  • Supporti sui bug e sulla sicurezza saranno garantiti per una finestra da 12 a 18 mesi
  • Il tempo rimanente (da 6 a 12 mesi) sarà solo il supporto relativo alla sicurezza.

Ti invitiamo a controllare la roadmap per Joomla 3.10 e Joomla 4 per maggiori informazioni.

Cosa c'è di diverso con Joomla 3.10 rispetto alle solite versioni minori e perché rilasciare 2 versioni contemporaneamente?

Una versione secondaria indica l'aggiunta di nuove funzionalità e / o modifiche significative alle funzionalità esistenti.

Come già affermato nel marzo 2017, in questo articolo, lo scopo dell'ultima release di Joomla 3.x (che doveva essere 3.9 in quel momento) è un po' diverso dalla solita versione secondaria, portando la sua quota di nuove funzionalità.
Joomla 3.10 è pensato per essere un ponte tra le 2 serie principali. Sarà principalmente una versione contenente i backport delle modifiche API dal ramo di sviluppo di Joomla 4.0 per facilitare il passaggio alla prossima versione principale per la comunità.

Stiamo anche introducendo in Joomla 3.10 una nuova funzionalità del componente Aggiornamento Joomla per aiutarti con il tuo processo di mini-migrazione: il correttore Pre-aggiornamento.
Una volta che il tuo sito web è stato aggiornato alla 3.10, il controllo pre-aggiornamento ti permetterà di verificare la compatibilità con Joomla 4.0 delle tue opzioni PHP, SQL, le impostazioni e le estensioni che stai utilizzando.

Dove dovrebbero andare le nuove funzionalità?

A causa della natura specifica di questa versione secondaria, abbiamo deciso di non unire nuove funzionalità a Joomla 3.10 se non sono correlate al livello di compatibilità e al processo di aggiornamento. Ci stiamo concentrando solo sulla retro-compatibilità a beneficio dei nostri utenti e sviluppatori di estensioni.
Pertanto, stiamo formalmente annunciando che tutte le nuove funzionalità proposte dovrebbero essere fatte per il ramo di Joomla 4.0 . Il Team CMS Maintainers può aiutarti con qualsiasi aiuto tu possa aver bisogno per retargetare qualsiasi richiesta di pull di feature esistente da utilizzare con il ramo di Joomla 4.

Dove siamo con Joomla 4.0?

Intendiamo unire le 4 ultime versioni di Joomla 3.8 entro la fine di gennaio. Una volta fatto, etichettiamo un alfa e quindi iniziamo a fonderci nelle versioni di Joomla 3.9.

Cosa deve ancora essere fatto per raggiungere la pietra miliare della Beta?

Siamo lieti di condividere brevemente lo stato delle principali funzionalità:

  • Backend Template e Accessibilità (diretto da Elisa Foltyn e Robert Deutz)
    È in corso il lavoro per implementare completamente il design proposto nella Joomla Magazine
  • Frontend Template
    Gli ultimi miglioramenti per il mobile devono essere completati
  • Publishing Workflow (diretto da Benjamin Trenkle)
    Questa funzione richiede ottimizzazioni in ambienti multilingue e quando il componente del flusso di lavoro è nascosto
  • Web Services (diretto da George Wilson)
    Attualmente sta raccogliendo feedback sulla Pull Request a https://github.com/joomla/joomla-cms/pull/23424
  • 7 releases devono ancora essere unite a Joomla 4. A causa del rilascio di Joomla 3.9, questa attività richiederà più tempo rispetto a quanto pianificato in precedenza.

Il lavoro continua su quanto detto di sopra, e stiamo cercando di congelare per iniziare a etichettare le beta durante la primavera del 2019.

Come aiutare?

Se vuoi aiutare a migliorare Joomla 3.10 e Joomla 4.0, ti invitiamo a scaricarli nella nostra pagina delle Nightly Builds e a segnalare eventuali problemi su issues.joomla.org.
Queste versioni sono rese disponibili per rendere più facile agli utenti e agli sviluppatori di estensioni di testare i loro siti web ed estensioni per potenziali problemi con una prossima versione o per testare nuove funzionalità e fornire feedback sui modi per migliorarle prima di essere rilasciati alla Community Joomla. Come al solito con tutte le versioni preliminari, non dovrebbero mai essere utilizzate sui siti Web di produzione.

Puoi trovare i problemi aperti per la milestone di Joomla 3.10 qui e per Joomla 4 qui.

Incontro semestrale di Open Source Matters, Inc.

A tutti i membri di Open Source Matters, Inc.

Con grande piacere vi invito a partecipare al primo incontro semestrale di Open Source Matters, Inc. venerdì 25 gennaio 2019 alle 18:00 UTC, online in un canale dedicato su Glip.

Il tempo previsto per la riunione è di 1 ora.
Si prega di controllare l'orario della riunione in base al fuso orario: https://joom.la/osmmeeting

Sarai aggiunto dal tuo Team Leader al canale dedicato su Glip poche ore prima dell'incontro.
Condividerò l'ordine del giorno della riunione semestrale nel canale di Glip nel giorno della riunione.

L'incontro semestrale si svolgerà due volte all'anno, pochi giorni prima delle elezioni per la commissione ed è un momento per rivedere lo stato dell'organizzazione con i membri della comunità.
È anche l'occasione perfetta per presentare progetti per il prossimo futuro e per avere una comunicazione diretta con il Consiglio di amministrazione e gli officer che hai eletto.
Questo incontro è convocato ai sensi della Sezione 4.06(C) dello Statuto della società.

Si prega di contrassegnare il calendario e garantire la vostra presenza, per rendere questo un giorno importante per il futuro Joomla e Open Source Matters Inc.

Grazie

Cordiali saluti,

Luca Marzo
segretario
Open Source Matters, Inc.
A nome del Consiglio di amministrazione e dei funzionari di Open Source Matters, Inc.

Struttura organizzativa Open Source Matters

Open Source Matters, Inc. ed il progetto Joomla! stanno operando sotto la nuova struttura che è stata formalizzata nel marzo 2017. Questo articolo delinea il nuovo ciclo elettorale che è ora in atto.

Gruppi elettorali

Il primo consiglio di amministrazione post-transizione (NBOD) è stato considerato completo il 23 marzo 2017. Tutti i cicli elettorali si baseranno sulla data di completamento del NBOD.
Secondo lo Statuto, Sezione 5.03 (B), e in aggiunta con la mozione #2017/041, il Consiglio di Amministrazione e gli Ufficiali di Open Source Matters, hanno diviso il consiglio nei seguenti Gruppi elettorali al fine di scaglionare le elezioni per assistere con continuità e minimizzare l'interruzione della leadership, con il Gruppo 1 che ha un termine iniziale di 6 mesi:

Gruppo 1:

  • Vicepresidente
  • Tesoriere
  • Coordinatore del Dipartimento Eventi
  • Coordinatore del Dipartimento Marketing e Comunicazione
  • Coordinatore del Dipartimento Programmi

Ciclo di votazione del gruppo 1

Data annuale

Data 2019

Call for Nominations (COD)

Quarto (4°) sabato di luglio

27 Luglio 2019

Accettazione Nomination

Sette (7) giorni dopo il COD

3 Agosto 2019

Voto

Seven (7) giorni dopo l'Accettazione

10 Agosto 2019

Risultati delle elezioni

Seven (7) giorni dopoil Voto

17 Agosto 2019

Termine del termine del gruppo 1

Quarantadue (42) giorni dopo i Risultati delle elezioni per garantire una transizione corretta

28 Settembre 2019

Gruppo 2:

  • Presidente
  • Segretario
  • Coordinatore del Dipartimento di Produzione
  • Coordinatore del Dipartimento Operazioni
  • Coordinatore del dipartimento legale e finanziario
  • Coordinatore del dipartimentocomunità locali(2)

Ciclo di votazione del gruppo 2

Data annuale

Data 2019

Call for Nominations (COD)

Terzo (3°) sabato di gennaio

19 Gennaio 2019

Accettazione Nomination

Sette (7) giorni dopo il COD

26 Gennaio 2019

Voto

Seven (7) giorni dopo l'Accettazione

2 Febbraio 2019

Risultati delle elezioni

Seven (7) giorni dopoil Voto

9 Febbraio 2019

Termine del termine del gruppo 2

Quarantadue (42) giorni dopo i Risultati delle elezioni per garantire una transizione corretta

23 Marzo 2019

(2) Il dipartimento delle comunità locali ancora da formare avrà un'elezione speciale.

Ulteriori informazioni

Risultati delle elezioni